Calendario editoriale 3 consigli

Calendario editoriale – 3 buoni motivi per usarlo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Alla base di una buona strategia di content marketing ci sono degli strumenti che possono rivelarsi indispensabili per la riuscita della stessa, il calendario editoriale è uno di questi!

Dopo aver scritto il piano editoriale, che consiste nella scelta del target e dei contenuti da pubblicare con le relative piattaforme, viene il calendario editoriale.

Ma andiamo a step e scopriamo prima di tutto in che cosa consiste.

Il calendario editoriale è un documento di pianificazione, importantissimo nel marketing, dove si definisce quando e che contenuti pubblicare.

Proprio come un calendario per gli appuntamenti o per gli impegni, questo strumento è utile a pianificare e a calendarizzare i contenuti impostando data, orario e piattaforma di pubblicazione.

Andiamo quindi a scoprire 3 buoni e validi motivi per il quale bisogna utilizzarlo.

COSTANZA E RITMO

Abbiamo visto come la costanza sia indispensabile per una buona strategia di social media marketing.

Con un calendario editoriale sappiamo che cosa pubblicare e quando. Questo ci aiuta a tenere il ritmo e rimanere costanti.

Ci aiuta nella organizzazione del nostro lavoro e a capire quanto c’è da preparare per una determinata settimana.

ORGANIZZAZIONE

E’ ben importante sapere che cosa pubblicare e con quale strategia, l’improvvisazione non va bene e rischia soltanto di farti uscire fuori strada.

Con questo strumento metti giù il percorso da seguire, diciamo che funzionerà proprio come un navigatore.

Ti aiuterà nel tuo percorso mentale, a definire la strada e gli obiettivi da raggiungere.

STORICO DEI CONTENUTI

E’ ben risaputo che la duplicazione dei contenuti è penalizzato nelle gerarchie di Google in ottica SEO.

Con il calendario editoriale avrai lo storico dei tuoi contenuti e non rischierai così di creare dei duplicati.  All’inizio ti sembrerà inutile come concetto e ti sembrerà impossibile dimenticare i contenuti da te pubblicati, ma nel lungo andare (se tutto va bene e non demorderai) ti ritroverai con una marea di contenuti sul web e dovrai trovare un modo per tracciarli

Bene, il modo l’hai trovato 😉

Questi quindi sono i 3 perchè del calendario editoriale e direi che sono molto importanti per una buona organizzazione e ottimizzazione del lavoro.

Tu cosa ne pensi? Hai altri validi motivi per utilizzare questo importante strumento? Fammi sapere nei commenti.

Se vuoi invece rimanere aggiornato su tutte le notizie del blog puoi iscriverti alla newsletter che trovi nel riquadro vicino agli articoli.

Ti ringrazio per l’attenzione e ti auguro una buona giornata!

Rimani aggiornato 

Iscriviti per ricevere ogni fine mese gli articoli e le novità di Spazio Marketing.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.